L'OSSERVATORIO PERMANENTE SUI GIOVANI E L'ALCOOL

è un’associazione che opera da quasi tre decenni nel campo dello studio e della comunicazione sui temi della produzione, consumo e abuso di bevande alcoliche. L’associazione ha come scopo l’accrescimento di una cultura multidisciplinare sull’alcol ispirato ai principi dell’alcologia bio-psico-sociale. L’Osservatorio anima una comunità aperta di ricercatori, esperti e comunicatori che mettono le proprie competenze a servizio di un punto di vista critico e informato sui temi alcol-relati.
L’Osservatorio non si limita a realizzare, finanziare e pubblicare ricerche. Svolge anche attività di relazione con soggetti scientifici ed istituzionali italiani e stranieri, collabora con altre società scientifiche, partecipa al dibattito alcologico nazionale con una propria prospettiva originale, fa comunicazione verso l’opinione pubblica.
L’Osservatorio Permanente sui Giovani e l’Alcol predilige un approccio antiproibizionista e di minimizzazione del danno.

0
Pubblicazioni e Documenti
0
Eventi
0
Progetti

VISION

L’Osservatorio opera con le sue capacità e competenze nell’ambito della ricerca e della comunicazione allo scopo di promuovere e favorire la diffusione di una cultura alcologica scientificamente fondata ed attendibile. L’Osservatorio lavora per accrescere le conoscenze sul complesso delle materie alcol-correlate in una prospettiva integrata detta bio-psico-sociale.

L’Osservatorio si impegna a garantire:

  1. un approccio multifattoriale alle tematiche alcol-correlate che riconosca che il consumo di bevande alcoliche è un fenomeno articolato dove l’alcol, in quanto sostanza, gioca un ruolo essenziale ma non esclusivo;
  2. un’attenzione privilegiata agli aspetti socio-sanitari derivanti dall’uso immoderato e dall’abuso di bevande alcoliche, con particolare riguardo alle categorie più vulnerabili come i giovani e gli anziani;
  3. un approccio precoce al bere responsabile che includa la scuola ed i giovani come target di un’azione precoce di educazione alla salute e di educazione alimentare scientificamente fondata e favorevole a stili di vita protettivi dei profili a rischio;
  4. un potenziamento dei meccanismi di autoregolazione per la prevenzione dell’abuso di alcol e dei problemi alcol correlati a tutti i livelli della popolazione.

MISSION

La mission dell’Associazione consiste nelle attività di ricerca e comunicazione che comprendano:

  1. la promozione e realizzazione di ricerche sugli aspetti socio-antropologici, psico-sociali, epidemiologici, economici della relazione fra bevande alcoliche, individui e  società;
  2. lo sviluppo di strategie  per incrementare il bere responsabile e la prevenzione del danno alcol correlato;
  3. la promozione del bere responsabile verso i policy makers, i mass media, la popolazione e l’industria delle bevande alcoliche;
  4. la promozione di una cultura del bere ispirata a principi scientifici e umanistici.

L’approccio di alcologia bio-psico-sociale che contraddistingue la filosofia dell’Osservatorio non si riduce allo studio dell’alcol come sostanza/farmaco ma prende in considerazione il rapporto tra individui, società e bevande alcoliche. Trattare di bevande alcoliche vuol dire perciò studiare i significati che esse assumono, nella loro diversa identità e nei diversi contesti, nel determinare gli stili di vita individuali e collettivi e le conseguenze che possono essere generate da consumi eccedentari.