Osservatorio Permanente sui Giovani e l'Alcool

A+ A A-

Legislazioni Straniere

L’abuso di bevande alcoliche rappresenta una problematica comune a tutta l'Unione Europea. L'Europa è la regione con la percentuale di bevitori più alta al mondo ed il consumo dannoso di alcol risulta essere causa di circa il 7,4% di tutti i problemi di salute e delle morti premature nell’UE. Tra le conseguenze di questo consumo figurano un elevato numero di incidenti mortali sulle strade europee, un vasto impatto sociale sotto forma di violenza, criminalità, problemi familiari e relazionali ed una bassa produttività lavorativa.

Benché le bevande alcoliche rivestano una considerevole importanza in termini di crescita economica dell’UE ed in varie regioni d'Europa esse rappresentino un consolidato valore culturale, si sottolinea l’importanza di adottare strategie efficaci e possibilmente integrate, funzionali al prioritario obiettivo di diffusione di modelli di consumo consapevole.  V. Politiche Alcologiche.

Nel suggerire l’implementazione di azioni politiche uniformi l’Unione Europea deve comunque tener conto delle diversi tipi di culture del bere connotanti ciascuna realtà locale. Come già evidenziato, l’immagine che le popolazioni europee hanno dell’alcol varia sensibilmente da nazione a nazione in ragione del substrato storico e culturale.

Come nelle culture mediterranee o culture bagnate l’alcol è elemento familiare, socialmente accettato ed intimamente legato all’alimentazione, così, di converso, nelle culture nord europee o culture asciutte il suo consumo viene associato a valori d’uso trasgressivi. La maggiore o minore integrazione sociale delle sostanze alcoliche incide considerevolmente sulla tipologia e sul grado di severità delle misure di prevenzione e trattamento delle problematiche alcol-correlate implementate a livello nazionale.

Mentre i Paesi mediterranei focalizzano l’azione su politiche di prevenzione e di miglioramento dell’informazione e dell’educazione improntate al principio del bere responsabile ed alla promozione di una cultura positiva del bere associato a momenti di convivialità e di vita familiare, i Paesi nordici prediligono politiche di controllo formale, esercitate dallo Stato attraverso misure restrittive di regolazione della produzione e della distribuzione delle bevande alcoliche.

Grafico Amphora

Tassazione nella UE

Limiti di età nella UE

Restrizioni legali sul consumo di alcol in determinati luoghi e ambienti 

Altro in questa categoria: « Politiche Alcologiche

Italiani e Alcool

italiani

Progetto Scuole

scuola

Pubblicazioni recenti

 

copertina ugolini

EVENTI

GLOSSARIO

NEWSLETTER

Contatta l'Osservatorio

Viale Pasteur 10 – 00144 Roma
+39 065903723

Osservatorio Permanente sui Giovani e l'Alcool - Tutti i diritti riservati - Powered by Digital Sense

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Cookie Policy.

Acconsento all'utilizzo dei cookies su questo sito

EU Cookie Directive Plugin Information