Osservatorio Permanente sui Giovani e l'Alcool

A+ A A-

Area socio epidemiologica

In questa area si trova documentazione (ricerche e articoli) riguardante studi sull'uso ed abuso di alcol su popolazioni ed individui da un punto di vista  socio - epidemiologico.

Il 12 aprile 2017, nel corso dell'Alcohol Prevention Day, presso l'Istituto Superiore di Sanità a Roma, sono stati resi noti i risultati del rapporto sul Consumo di alcol in Italia 2016 predisposto dall'ISTAT .

Leggi tutto...

Il 16 aprile 2015, nel corso dell'Alcohol Prevention Day, presso l'Istituto Superiore di Sanità a Roma, sono stati resi noti i risultati del rapporto sull'Uso e l'abuso di Alcool in Italia 2015 predisposto dall'ISTAT (dati 2014).
Secondo l'ISTAT, nel 2014  il 63% della popolazione di 11 anni e più ha consumato almeno una bevanda alcolica nell'anno, in leggero calo rispetto al 2013 (63,9%).

Leggi tutto...

Il 9 aprile 2014 nel corso del convegno Alcohol Prevention Day sono stati resi noti i dati del Report annuale dell'ISTAT sull'Uso e abuso in Italia negli anni 2012-2013.
Nel 2013 la percentuale di popolazione dagli 11 anni in su che ha consumato almeno una bevanda alcolica durante l'anno è stabile rispetto al 2012 ma in diminuzione rispetto a 10 anni prima. Rispetto a 10 anni prima però è aumentata la percentuale di consuma occasionalmente bevande alcoliche e di chi beve fuori pasto.
Nel 2012 c'è stato una sostanziale stabilità riguardo l'abitudine ad almeno un comportamento  di consumo a rischio, dato che risulta in controtendenza rispetto alla diminuzione registrata nei due anni precedenti.
Una lieve diminuzione tra i binge drinkers si registra fra le donne che passano dal 3,1% al 2,5%, e tra gli uomini 45-64enni (dal 9,9% all'8,1%)

Scarica il Report

Leggi tutto...

Il 10 ottobre 2013 è stato pubblicato su BioMed Centra Public Health un articolo di Valeria Siciliano e Sabrina Molinaro (ricercatrici del CNR di Pisa nonchè membri del Laboratorio Scientifico dell'Osservatorio) con altre colleghe dal titolo "Evaluation of drinking patterns and their impact on alcohol-related aggression: a national survey od adolescent behaviours".

Partendo dai dati elaborati dei questionari anonimi somministrati in classi ad un campione di 14.199 studenti fra i 15 ed i 19 anni per la ricerca ESPAD 2011, è stata analizzata la relazione che potrebbe esistere tra l'aggressività alcol correlata, i modelli del bere, i comportamenti degli amiciverso l'uso di alcol, l'uso/abuso di sostanze, il profitto scolastico e le relazioni con la famiglia e le attività svolte nel tempo libero.

Leggi tutto...

A maggio 2013 è uscito il rapporto ESPAD ITALIA 2012 sul consumo di alcol e altre sostanze nella popolazione scolastica realizzato dall'Istituto di Fisiologia Clinica del CNR di Pisa, in particolare dalla dr.ssa Sabrina Molinaro, membro anche del Laboratorio Scientifico dell'Osservatorio.

Leggi tutto...

Il 18 aprile 2013 è stato pubblicato l'aggiornamento 2012 del rapporto ISTAT sull'Uso e abuso di alcol in Italia.

I numeri dell’indagine ISTAT per il 2012 mostrano una sistematica continuità delle tendenze già registrate nel 2013, sia in confronto annuo, sia nel confronto su base decennale. I consumi di alcol in Italia segnano ancora una volta una spinta alla riduzione nella massa totale.

Leggi tutto...

 A report on drinking in the second decade of life in Europe and North America.

Il rapporto, finanziato dall'ERAB e dall'ABMRF,  esplora quanto sia diffuso il problema del bere da parte dei minorenni in Europa e nel Nord America cercando di comprendere quali siano i fattori che aumentano il rischio di questo comportamento nochè se esistano degli approcci evidence based per prevenirlo. 

Leggi tutto...

Il 10 aprile 2012 è uscito il tradizionale aggiornamento del rapporto ISTAT su "Uso e abuso di alcol in Italia"  (dati 2011). 

Da segnalare, in particolare, come i consumi quotidiani di bevande alcoliche da parte degli italiani siano in riduzione in tutte le fasce di età a dimostrazione del fatto che il bere viene associato ad un’abitudine sempre più meditata e sempre meno“automatica”. Coloro che bevono almeno una volta nell’anno sono assestati sui livelli dello scorso anno (66,9% nel 2011 contro il 67,6% del 2010 nella popolazione a partire dai 14 anni).

Leggi tutto...

Pubblicato (nel 2012) il rapporto ESPAD 2011 che ha raccolto dati comparabili sull'uso di sostanze, fra cui anche l'alcol,  fra gli studenti (15-16 anni) in 36 Paesi europei.

Scarica il rapporto

 

Leggi tutto...

Italiani e Alcool

italiani

Progetto Scuole

scuola

Pubblicazioni recenti

 

copertina ugolini

EVENTI

GLOSSARIO

NEWSLETTER

Contatta l'Osservatorio

Viale Pasteur 10 – 00144 Roma
+39 065903723

Osservatorio Permanente sui Giovani e l'Alcool - Tutti i diritti riservati - Powered by Digital Sense

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Cookie Policy.

Acconsento all'utilizzo dei cookies su questo sito

EU Cookie Directive Plugin Information